Jeff Koons ripropone i maestri del passato, Louis Vuitton presenta al Louvre la collezione “Masters”

louis vuitton jeff koons

Oscar Wilde una volta ha detto “O si è un’opera d’arte o la si indossa.” Osservando la nuova collaborazione di Louis Vuitton con l’artista moderno Jeff Koons, è spontaneo pensare che invece, si dovrebbe indossare un’opera d’arte sulla propria spalla. Il quadro di Fragonard del 1770 “La ragazza che gioca con il cane”, “La Mona Lisa” di Leonardo Da Vinci e la “Caccia alla tigre” di Rubens, sono solo alcune delle opere che appariranno nella nuova linea di borse di Louis Vuitton in collaborazione con Koons.

La nuova linea di borse chiamata “Masters”, è ispirata alla serie di quadri “Gazing Ball” dell’artista, ovvero la riproduzioni di vari capolavori con delle sfere blu inserite nei quadri che riflettono il visitatore. Questa collezione comprende cinque dei quadri più famosi della storia, tra cui la “Mona Lisa” di Da Vinci, “Il campo di grano con cipressi” di Van Gogh, tutti riprodotti con dettagli in alta definizione sui modelli più classici di Louis Vuitton.

“Non vedo l’ora di vedere queste borse nel mondo reale” ha affermato Jeff Koons, aggiungendo che forse inizierà a girare con la keepall di Rubes, invece della solita borsa a tracolla nera che usa sempre. Si è dichiarato entusiasta “di vedere cosa sceglierà la gente, e quali vestiti indosseranno con le borse, che tipo di immagine di sé stessi proietteranno al mondo.” La collaborazione ha ispirato ancora di più l’artista, che ha notato, “mi ha fatto venir voglia di creare cose che siano più accessibili alle persone.”

La collezione debutterà a Parigi giovedì sera in una suntuosa cena al Louvre, a cui ovviamente parteciperà anche Koons. Il volto della collezione invece sarà l’attrice Alicia Vikander.

Le borse non saranno vendute online. La collezione sarà venduta solo in alcuni negozi di Louis Vuitton tra cui un pop-up store a New York che aprirà a fine mese.

louis vuitton jeff koons

louis vuitton jeff koons

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here