Attraverso le stagioni Gucci Garden

Attraverso le stagioni,la moda maschile così come è stata interpretata dalla maison Gucci. All’interno dello storico palazzo della Mercanzia di Firenze,la nuova mostra  ha aperto l’8 gennaio al Gucci Garden, svelando anche due nuovi dipinti murali firmati da artisti contemporanei. La mostra curata da Maria Luisa Frisa, si trova nelle Period Room, le sale inaugurate a giugno 2018 con un omaggio a Bjork.
Si parte dagli archivi,da una camicia rossa di seta con un nastro che forma un grande fiocco, fatta sfilare in passerella da Alessandro Michele nella sfilata del 2015,  concetto di mascolinità presente nella mostra, abiti unici libri e documenti, e non mancano sicuramente gli accessori.
Gucci Museo

Ampi spazi all’interno  sono decorati con gli interventi murali dell’artista MP5, che guardano alle relazioni tra gli individui. Disegnate da Alex Merry  finestre ad arco che si aprono su Piazza della Signoria.

Il Gucci Garden, luogo ipnotico tra immaginazione e realtà, viene rappresentato dal Gucci Eye. Le sale della galleria sono intrise di magnetismo,come anche il Ristorante.
Fra le altre novità Gucci pubblica un libro,realizzato dal fotografo Ari Marcoupolos, in edizione speciale e  limitata dedicato all’amico e partner della maison fiorentina Dapper Dan.
Ercolano e Pompei
Stagione donna 2019
In questa stagione, Gucci ha scelto di collaborare con i parchi archeologici di Ercolano e Pompei, affidando all’obiettivo del fotografo Harmony Korine gli scatti della collezione Pre-Fall 2019.
Attraverso lo sguardo contemporaneo e inaspettato dell’artista americano, raccontando la collezione in questi luoghi unici e irriproducibili, Gucci intende preservare e promuovere queste due antiche città romane, portando all’attenzione delle nuove generazioni e di un pubblico sempre più interattivo il fascino e la memoria storica di questi luoghi.
Questi due parchi sono Patrimonio dell’ Unesco, la Maison Gucci, sostiene ancora una volta il nostro grande patrimonio culturale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here