Klaus Buchroithner, 26 anni, tedesco, produce e vende repliche delle T-shirt grigie usate dal fondatore di Facebook.

«Ho scritto un messaggio su Messenger a Mark Zuckerberg e gli ho detto: voglio produrre e distribuire delle “repliche” delle tue famose t-shirt grigie» ci ha raccontato Klaus Buchroithner, tedesco di 26 anni, che lavora nel campo dell’abbigliamento.

«L’idea? Mi aveva colpito il post di Mark del gennaio 2016 sulle decisioni da prendere tutti i giorni, come quella su “come vestirsi”, che lui aveva risolto riempiendo un armadio di magliette grigie. «Ho pensato che fosse indice di semplicità.

Così mi sono informato per comprarne una, e ho scoperto che le sue magliette sono prodotte da Brunello Cucinelli, costano tra i 250 e i 350 euro, e sono in edizione limitata, cioè non possono essere acquistate da altri».

Klaus pensa così di disegnarle e produrle lui, avvicinandosi il più possibile all’originale.
Acquista i tessuti a Prato. La fabbrica che le confeziona è in Portogallo. «Tutto il processo è realizzato in modo sostenibile» aggiunge.

«Quando ho scritto a Mark gli ho detto che avrei versato il 100% dei profitti alla Chan Zuckerberg Foundation e che, se il progetto non gli fosse piaciuto, lo avrei immediatamente tolto dal web. Lui non mi ha risposto, immagino sia parecchio occupato».

Le “Zuckerberg shirts” sono in vendita a 40 euro, spese di spedizione incluse. «Sto ricevendo ordini da tutto il mondo. Molti arrivano dall’Italia» conclude Klaus.

INFO: www.zuckerbergshirt.com

«L’idea? Mi aveva colpito il post di Mark del gennaio 2016 sulle decisioni da prendere tutti i giorni, come quella su “come vestirsi”, che lui aveva risolto riempiendo un armadio di magliette grigie. «Ho pensato che fosse indice di semplicità.

Così mi sono informato per comprarne una, e ho scoperto che le sue magliette sono prodotte da Brunello Cucinelli, costano tra i 250 e i 350 euro, e sono in edizione limitata, cioè non possono essere acquistate da altri».

Klaus pensa così di disegnarle e produrle lui, avvicinandosi il più possibile all’originale.
Acquista i tessuti a Prato. La fabbrica che le confeziona è in Portogallo. «Tutto il processo è realizzato in modo sostenibile» aggiunge.

«Quando ho scritto a Mark gli ho detto che avrei versato il 100% dei profitti alla Chan Zuckerberg Foundation e che, se il progetto non gli fosse piaciuto, lo avrei immediatamente tolto dal web. Lui non mi ha risposto, immagino sia parecchio occupato».

Le “Zuckerberg shirts” sono in vendita a 40 euro, spese di spedizione incluse. «Sto ricevendo ordini da tutto il mondo. Molti arrivano dall’Italia» conclude Klaus.

INFO: www.zuckerbergshirt.com

 

Le magliette grigie di Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg è senza dubbio uno dei più importanti imprenditori degli ultimi tempi, riuscendo a costruire un vero e proprio impero multimilionario con il proprio Facebook, il social network più utilizzato al mondo. Zuckerberg è divenuto famoso anche per il suo semplice ed essenziale outfit. Sì, perché il CEO indossa praticamente sempre una t-shirt colore grigio senza alcuna scritta o alcun logo assieme ad un paio di jeans classici. Il motivo è presto detto visto che Zuckerberg non ama perdere tempo nello scegliere come vestirsi tutti i giorni ritenendolo futile rispetto alle attività che invece quotidianamente deve affrontare.

Si scoprono però alcuni interessanti aspetti del CEO soprattutto per quanto riguarda chi realizza queste magliette.

Le magliette indossate da Mark Zuckerberg vengono infatti realizzate su misura direttamente da uno dei più importanti imprenditori italiani. Parliamo di Brunello Cucinelli che è stato scelto da Zuckerberg per la realizzazione dell t-shirt grigie che si dice costino ognuna ben 400 euro. In questo caso dunque quella che sembra essere una semplice maglietta monotona è firmata da uno dei più importanti stilisti italiani che ha cercato negli ultimi anni di personalizzarla introducendo le ormai tipiche icone delle notifiche, dei messaggi e delle richieste di amicizia che possiamo trovare sul portale del Social Network.

Come detto il motivo per il quale abbiamo sempre visto il CEO Zuckerberg vestirsi con una maglia grigia o al massimo con una felpa altrettanto grigia risiede nel fatto che lo stesso imprenditore abbia voluto eliminare tutte le cose che potenzialmente avrebbero potuto distrarlo dal lavoro.

Tra queste anche la necessità di dover perdere tempo nello scegliere gli abiti ogni mattina: un’azione ritenuta noiosa e che eliminata abbia permesso allo stesso di ottenere proprio quello che ci si attendeva.

Klaus Buchroithner

La voglia di replicare la moda del CEO di Facebook sembra presente in molti americani e non solo. Ecco che un giovane imprenditore tedesco, Klaus Buch, ha deciso di realizzare una copia della t-shirt indossata da Zuckerberg e di proporla al pubblico ad un prezzo decisamente inferiore rispetto a quelle realizzate da Cucinelli che oltretutto non vengono neppure messe in vendita essendo un’esclusiva proprietaria proprio per il CEO di Facebook.

In questo caso accedendo al portale ZuckerbergShirt.com sarà possibile acquistare le maglie grigie copia di quelle del CEO realizzate comunque con cotone italiano e prodotte in Europa ad un prezzo di “soli” 40 euro.

Oltretutto acquistandole sarà possibile donare l’uno per cento del prezzo alla Chan Zuckerberg Initiative che altro non è che la Ong del CEO di Facebook e della moglie Priscilla Chan. Insomma se volete somigliare, almeno esteticamente, al CEO di Facebook Mark Zuckerberg non potrete che acquistare le sue maglie grigie, o almeno la loro copia.

www.zuckerbergshirt.com

www.lorellachinaglia.it

Iscrizioni aperte a tutti i corsi di moda

apertura scuola 4 settembre 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here